Ultimi Articoli

Human cells can change job to fight diabetes
15 Febbraio 2019

For the first time, researchers have shown that ordinary human...

L’ORIGINE DEI SICULI
15 Febbraio 2019

(Clamorose scoperte sull’età del bronzo siciliano: quasi tutti gli abitanti...

Malattie neurodegenerative: svelato il ruolo degli RNA negli aggregati tossici di proteine
15 Febbraio 2019

Il risultato, pubblicato sulla rivista Cell Reports, rivela che specifici...

La "danza nuziale" di cavallucci marini è in pericolo
13 Febbraio 2019

Prima dell’accoppiamento sembra si corteggino per giorni e che al...

Scoperta nell’isola di Stromboli l’origine di tre grandi tsunami di epoca medievale
13 Febbraio 2019

La ricerca condotta da vulcanologi e archeologi delle Università di...

Il rischio obesità si individua già a dieci anni: sono i bambini con un metabolismo “risparmiatore”
08 Febbraio 2019

Lo studio dell’Università di Pisa e del National Institute of...

L’essere vivente più grande al mondo
08 Febbraio 2019

L’essere vivente più grande della Terra si trova in Oregon,...

La microplastica nel sale da cucina, Greenpeace: “Più del 90 per cento dei campioni contaminato”
06 Febbraio 2019

Ben 36 dei 39 campioni di sale da cucina analizzati,...

  • 1

Si chiama Smart upgrading la nuova tecnologia pulita sviluppata dai ricercatori del dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca che “lava” il biogas eliminando la CO2 per ottenere metano. La sperimentazione è avvenuta nella ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago Brianza e ha dato risultati positivi. Ora si parte con la realizzazione di un prototipo di impianto industriale.

Milano, 27 aprile 2015 - Produrre biometano dai rifiuti organici con costi inferiori a quelli attuali utilizzando composti a basso impatto ambientale in grado di catturare la CO2. Tutto questo grazie a un nuovo impianto per la produzione di biometano da immettere in rete e da utilizzare per dare gas, luce e riscaldamento a circa 5mila abitazioni del territorio, per un controvalore economico di 3,5milioni di euro. Si potrà realizzare grazie alla tecnologia "Smart upgrading" sviluppata dai ricercatori del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca che nei giorni scorsi hanno conlcuso la sperimentazione presso la ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago in provincia di Monza e Brinanza, in seguito a un accordo di collaborazione tra l’azienda e l’Università. Finita la fase sperimentale, ora si parte con la realizzazione di un prototipo di impianto industriale che sarà pronto per l’estate.

Cavenago Brianza, 16 dicembre 2015 - A otto mesi dalla prima sperimentazione, vede la luce il prototipo di impianto industriale realizzato con la nuova tecnologia Smart upgrading che “lava” il biogas eliminando la CO2 per ottenere metano. Sviluppata dai ricercatori del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca e sperimentata nella ex discarica di CEM Ambiente a Cavenago Brianza con risultati positivi, oggi la tecnologia ha consentito la realizzazione del primo impianto vero e proprio, che ha lo scopo di verificare l’efficienza della tecnologia sviluppata in condizioni reali di lavoro attraverso l’utilizzo del biogas prodotto presso CEM Ambiente.

Medicina

Malattie neurodegenerative: svelato il ruolo degli RNA negli aggregati tossici di proteine

Malattie neurodegenerative: svelato il ruolo degli RNA negli aggregati tossici di proteine

15 Febbraio 2019

Il risultato, pubblicato sulla rivista Cell Reports, rivela che specifici...

Paleontologia

L’ORIGINE DEI SICULI

L’ORIGINE DEI SICULI

15 Febbraio 2019

(Clamorose scoperte sull’età del bronzo siciliano: quasi tutti gli abitanti della Sicilia di quel...

Geografia e Storia

Scoperta nell’isola di Stromboli l’origine di tre grandi tsunami di epoca medievale

Scoperta nell’isola di Stromboli l’origine di tre grandi tsunami di epoca medievale

13 Febbraio 2019

La ricerca condotta da vulcanologi e archeologi delle Università di Pisa e Modena-Reggio Emilia...

Astronomia e Spazio

Scienze Naturali e Ambiente

La "danza nuziale" di cavallucci marini è in pericolo

La "danza nuziale" di cavallucci marini è in pericolo

13 Febbraio 2019

Prima dell’accoppiamento sembra si corteggino per giorni e che al risveglio...

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery