Scienzaonline - Ultimi Articoli

Una risposta contro il Covid-19: la glicoproteina lattoferrina, una componente dell’immunità innata

Una risposta contro il Covid-19: la glicoproteina lattoferrina, una componente dell’immunità innata

15 Luglio 2020

Una risposta contro il Covid-19: la glicoproteina lattoferrina, una componente...

Coronavirus (SARS-CoV-2) in mare: cosa sappiamo?

Coronavirus (SARS-CoV-2) in mare: cosa sappiamo?

15 Luglio 2020

Presentato uno studio congiunto OGS e Università degli Studi di...

Mentre la deforestazione galoppa in Brasile, in Europa arriva un grande carico di soia

Mentre la deforestazione galoppa in Brasile, in Europa arriva un grande carico di soia

15 Luglio 2020

"La "Pacific South", una nave mercantile proveniente dal Brasile con...

GLI ITALIANI TORNANO A FARE SPORT L’ORTOPEDICO BENAZZO: ECCO IL DECALOGO PER ALLENARSI IN SICUREZZA

GLI ITALIANI TORNANO A FARE SPORT L’ORTOPEDICO BENAZZO: ECCO IL DECALOGO PER ALLENARSI IN SICUREZZA

15 Luglio 2020

Dopo il periodo di interruzione, dovuto al Covid-19, la ripresa...

Cancro al colon-retto: la scoperta che facilita l’inibizione del gene “incurabile”

Cancro al colon-retto: la scoperta che facilita l’inibizione del gene “incurabile”

15 Luglio 2020

Pubblicato sulla rivista “Cancer Discovery” lo studio che suggerisce come...

Al confine fra gli stati della materia: Milano-Bicocca sintetizza il primo materiale dinamico

Al confine fra gli stati della materia: Milano-Bicocca sintetizza il primo materiale dinamico

15 Luglio 2020

Dotare la materia solida della massima mobilità possibile, senza modificare...

Proteggiamo la grande bellezza di squali e razze nel Mediterraneo

Proteggiamo la grande bellezza di squali e razze nel Mediterraneo

14 Luglio 2020

Ieri la denuncia sulla pesca illegale nel Mediterraneo con le...

Venerdì, 15 Maggio 2020

 

 Foto 6 Ragazza in piedi 

 

A mio padre, Luigi Gallo, che nel 1938 costruiva in Etiopia le strade dell’Impero.

 

Premessa: L’Espansione italiana nell’Africa Orientale ebbe inizio alla fine del 1800 con il primo dispiegamento di truppe presso i territori di Massaua (1885) per poi arrivare alla proclamazione della colonia “Eritrea” nel 1890, alla proclamazione della colonia “Somalia” nel 1908 ed infine alla proclamazione dell’Impero italiano, nel 1936, dove Somalia, Eritrea ed Etiopia costituivano l’Africa Orientale Italiana (AOI).Formalmente si fa concludere il colonialismo italiano in AOI con l’occupazione britannica, nel 1941, dei territori dell’Africa Orientale Italiana, seppur poi, dal 1948 al 1960, l’Italia fu incaricata dall’ONU dell’amministrazione fiduciaria della Somalia (AFIS) (BEN GHIAT & FULLER, 2005).

Dopo 50 anni di colonialismo “...L’eredità italiana in Somalia era costituita soprattutto da: una scuola primaria, una scuola secondaria, fino al liceo scientifico, una scuola per ragionieri e geometri, aperte indiscriminatamente a tutti, somali ed italiani, fino al giorno dell’indipendenza”(VILLANI,1972): con docenti e programmi del tutto comparabili a quelli del nostro Paese. Naturalmente si usava la lingua italiana per scolaresche, che si esprimevano abitualmente in somalo. Il primo abbecedario con l’alfabeto somalo venne “tirato al ciclostile” nell’agosto‘972 nella stamperia dell’Università Nazionale Somala) (foto n.1: la 1° pagina). Il 21/10 in occasione del “terzo anniversario della rivoluzione della Somalia” un elicottero buttava giù dal cielo i fogli dell’alfabeto su una folla che si accalcava e si rincorreva per prenderli. Così moriva una lingua orale, conservata da sempre nella mente degli anziani: come l’unica biblioteca che i somali possedessero; il solo strumento conoscitivo della loro storia, che veniva raccontata dai cantastorie come “vanto della tribù” nelle cerimonie e insegnata ai bambini con la propria genealogia, fin dai primi anni, dai patriarchi.

Pubblicato in Etica

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew  - Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Scienceonline, Autorizzazione del Tribunale di Roma 228/2006 del 29/05/06
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

Photo Gallery